Assomarinas, nel 2024 ormeggi in transito in crescita del +4,3%


“Nel 2023 gli ormeggi stanziali in Italia sono cresciuti del 2,9% prevedendosi per il 2024 un incremento del 3,1%, mentre gli ormeggi in transito hanno registrato un +3,7%, con una crescita stimata nel 2024 del 4,3%” secondo l’indagine annuale condotta da Assomarinas e presentata in chiusura del Salone Nautico di Genova. Nello specifico, nel 2024 si stimano: ormeggi stanziali +3,1%, rimessaggi +3,1%, manutenzione su imbarcazioni +3,5%, vendite carburante +2,9%, servizi accessori + 3,6%, vendite attrezzatura +5,9%, vendite di posti barca +1,5%

“Questi buoni risultati – ha dichiarato il Presidente di Assomarinas, Roberto Perocchio – sono stati confortati supportati anche dalle dichiarazioni del Presidente del Consiglio Meloni che, in visita al Salone, ha ricordato gli impegni assunti e rassicurato gli operatori che nel collegato alla Legge di Bilancio si raccoglieranno le esigenze e le proposte del settore, tra le quali, ci auguriamo possa trovare spazio la richiesta di Assomarinas di un ‘New Deal’ per le imprese portuali turistiche”.

Indagine scaricabile su https://mcusercontent.com/89dd0c37079012d6fcfa93636/files/7a0b33ad-86e8-19d8-da15-78ae06880fb6/SLIDES_ASSOMARINAS_2023_vers_15_settembre.01.pdf

image_printStampa PDF