Nave Italia, fino al 2 ottobre per i progetti per la campagna di solidarietà 2024


Nave Italia, il brigantino a vele più grande del mondo con i suoi 61 metri di lunghezza e i 1300 metri quadri di superficie velica, si sta preparando per la nuova stagione solidale 2024: fino al 2 ottobre tutte le associazioni e gli enti del terzo settore interessati a sperimentare il metodo Nave Italia, potranno presentare il proprio progetto direttamente nell’area “Progetti” del sito www.naveitalia.org

Da ottobre a dicembre la Fondazione Tender To Nave Italia procederà al vaglio dei progetti candidati e, da gennaio 2024, gli enti selezionati inizieranno a collaborare con lo staff e ad essere formati per potersi preparare al meglio in vista delle partenze della prossima primavera.

Il metodo Nave Italia propone ai soggetti più fragili delle realtà selezionate un periodo di navigazione concordato durante il quale, sperimentando la particolare vita di bordo come membri di un equipaggio, ogni partecipante viene stimolato a mettersi in gioco, imparando a collaborare con gli altri, ad acquisire fiducia in sé stesso, a contare sulle proprie forze, riscoprendo le proprie risorse. Un luogo dove non esistono differenze, dove ogni persona arricchisce l’altra con la propria originalità e dove le emozioni si trasformano in ricordi indelebili nel tempo.

Un’opportunità importante per tutte quelle realtà – enti non profit, scuole, ospedali, ma anche servizi sociali, aziende pubbliche o private – impegnate nella promozione di azioni inclusive vero i propri beneficiari e le loro famiglie e che, grazie alla Fondazione Tender to Nave Italia, possono offrire loro l’esperienza di vivere un’avventura da veri e propri marinai.

“La mission della Fondazione è contribuire al superamento dei pregiudizi sull’esclusione sociale e sulla disabilità attraverso la scoperta di potenzialità ancora sconosciute – ha ricordato Paolo Cornaglia Ferraris, Direttore Scientifico Fondazione Tender To Nave Italia ETS. – La campagna 2023 ancora in corso sta dando ottimi risultati, con un ricco calendario che ci ha già portato fino in Sardegna e che alla fine di questa stagione vedrà protagoniste 23 associazioni. Anche per il 2024 ci aspettiamo e confidiamo nelle numerose adesioni da parte di tutte quelle realtà che possono trarre beneficio concreto da questa esperienza unica.”

L’equipaggio di Nave Italia è costituito da marinai professionisti della Marina Militare Italiana suddivisi in Ufficiali, Sottufficiali e Graduati, per un totale di 21 elementi. L’equipaggio che lavora all’interno di una nave è specializzato in diversi ambiti e organizzato gerarchicamente. La tradizione nautica distingue gli Ufficiali dall’equipaggio che insieme compongono l’intera compagnia navale. I componenti dell’equipaggio rivestono determinati gradi, secondo un ordine gerarchico a capo del quale è il Comandante.

image_printStampa PDF