LetExpo 2024, 400 espositori, 350 relatori e oltre 100mila presenze. Grimaldi (Presidente Alis): “Grandi numeri per la più grande fiera dei trasporti e della logistica”


“Il bilancio dell’edizione 2024 di LetExpo è estremamente positivo. Fin dalla prima giornata la partenza è stata importante e imponente, grazie alla partecipazione di oltre 25.000 persone. Agli oltre 400 espositori allestiti in questi giorni si aggiungono le numerose presenze istituzionali e la partecipazione di tanti giovani imprenditori. Concludiamo oggi questa edizione con oltre 100.000 presenze. Spero che chi ha partecipato a queste quattro giornate abbia avuto le risposte che cercava e soprattutto abbia avuto la possibilità di fare accordi commerciali. Auguro a tanti giovani di aver trovato il lavoro dei loro sogni e di far vedere quanto questo mondo sia straordinario”. Queste le parole del Presidente di ALIS, Guido Grimaldi, che ha tracciato un bilancio complessivo della terza edizione di LetExpo, che si è tenuta presso Veronafiere, dal 12 al 15 marzo 2024. Inaugurata alla presenza del Vicepresidente del Consiglio e Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Matteo Salvini, del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia e del Sindaco di Verona, Damiano Tommasi.

Nel 2023, grazie ad ALIS, sono stati sottratti dalle autostrade 6 milioni di camion e 143 milioni di tonnellate di merci sono state spostate verso l’intermodalità attraverso porti ed interporti, con una riduzione di 5,4 milioni di tonnellate di emissioni di CO2. Un risparmio economico per le famiglie e i cittadini italiani di oltre 7 miliardi di euro. 

Al centro dell’evento temi delicati e attuali come la crisi che sta colpendo il canale di Suez e il Mar Rosso, con un impatto importante sugli scambi commerciali tra Italia e Cina con 154 miliardi totali a rischio.

La quattro giorni dedicata al mondo dei trasporti e della logistica sostenibile si è conclusa oggi con un videomessaggio del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin, e le interviste one to one del Direttore Bruno Vespa al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani e il Presidente di Italia Viva, Matteo Renzi

“Credo che quella odierna sia una conclusione straordinaria perché abbiamo concluso con la presenza di personalità di tutto rispetto: Bruno Vespa, ad esempio, uomo straordinario, che è stato il primo a credere nella nostra associazione. Ma non solo, ha presenziato anche il già presidente del Consiglio Matteo Renzi e il vicepremier Antonio Tajani, al quale faccio i miei complimenti e vorrei rivolgergli un ringraziamento sentito per quello che sta facendo con tutto il governo e con tutta la difesa, per proteggere gli uomini e le donne che oggi sono sulle navi e che fanno parte della nostra associazione della bandiera italiana e per proteggere gli interessi del Paese” ha concluso il Presidente Grimaldi nel suo discorso di chiusura dei lavori di LetExpo 2024.   

image_printStampa PDF