Decarbonizzazione nello shipping: Smart Freight Center ed ECG pubblicano la prima metodologia in assoluto per armonizzare la contabilizzazione delle emissioni nel segmento Ro-Ro


ECG, l’Associazione europea della logistica dei veicoli, e Smart Freight Centre hanno pubblicato, lo scorso 17 luglio, la prima metodologia armonizzata per la contabilizzazione delle emissioni di gas serra delle operazioni Ro-Ro, allineata agli standard internazionali esistenti in materia di contabilità delle emissioni di carbonio per il settore logistico, ovvero il Global Logistics Emissions Council (GLEC) Framework e la norma ISO 14083. Il progetto, sostenuto da Smart Freight Centre, è stato avviato da ECG nel febbraio 2023. I membri di ECG che operano nel settore Ro-Ro hanno contribuito con le loro competenze ed esperienze per armonizzare la contabilizzazione delle emissioni. “Prima non esisteva una metodologia standard per gli operatori Ro-Ro e tutti si comportavano in modo diverso. Ora abbiamo raggiunto una tappa fondamentale che consentirà ai nostri membri Ro-Ro di utilizzare un’unica metodologia per il calcolo e la comunicazione delle emissioni”, ha dichiarato Mike Sturgeon, Direttore Esecutivo di ECG. “Una metodologia unificata e trasparente per la contabilizzazione e la rendicontazione dei gas serra all’interno del settore Ro-Ro dovrebbe innescare un aumento delle segnalazioni e gettare le basi per una collaborazione più strutturata sulle iniziative di riduzione delle emissioni di gas serra”, ha aggiunto Christoph Wolff, CEO di Smart Freight Centre.

Il progetto fa parte di uno sforzo più ampio per l’armonizzazione della contabilizzazione delle emissioni nelle catene di fornitura automobilistiche, in linea con la norma ISO 14083. ECG, VDA – l’Associazione tedesca dell’industria automobilistica e altre case automobilistiche europee stanno lavorando dall’inizio del 2023 per sviluppare una metodologia per le emissioni della logistica automobilistica in entrata e in uscita. I risultati sono attesi per il terzo trimestre del 2023.

I partecipanti al progetto:  DFDS A/S, Euro Marine Logistics NV, Grimaldi Group S.p.A, Höegh Autoliners AS, Neptune lines, Suardiaz Shipping Lines, Toyofuji Shipping, UECC – United European Car Carriers, Wallenius Wilhelmsen. Info: www.ecgassociation.eu

image_printStampa PDF