d’Amico International Shipping, ordine di due navi LR1 di nuova costruzione


d’Amico International Shipping S.A, società leader a livello internazionale nel trasporto marittimo, specializzata nel mercato delle navi cisterna, rende noto che la propria controllata operativa d’Amico  Tankers D.A.C. (Irlanda) (“d’Amico Tankers”), ha stipulato un contratto di costruzione con Jiangsu New Yangzi Shipbuilding Co., Cina, per l’acquisto di due (2) nuove navi cisterna ‘Long Range’ (LR1 – 75.000 tonnellate di portata lorda) ad un prezzo contrattuale di US$ 55,4 milioni ciascuna. Si prevede che queste  due nuove navi, estremamente efficienti, ci saranno consegnate rispettivamente a settembre e novembre  2027.

Ad oggi, la flotta DIS comprende 34 navi cisterna a doppio scafo (MR, Handysize e LR1, di cui 26 navi di proprietà, 5 a noleggio e 3 a noleggio a scafo nudo), con un’età media relativa alle navi di proprietà e a noleggio a scafo nudo pari a 8,8 anni.

Paolo d’Amico, Presidente e Amministratore Delegato di d’Amico International Shipping, ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare l’accordo per la costruzione di queste due navi cisterna “Eco”, che dovrebbero essere le più efficienti e rispettose dell’ambiente tra le navi LR1 della nostra flotta. Questo accordo è in linea con il nostro obiettivo strategico di controllare una flotta molto moderna. Inoltre, grazie a questo accordo, DIS rafforzerà ulteriormente la sua presenza nel segmento LR1, raggiungendo un totale di 8 di queste navi nella propria flotta. Ritengo che questo segmento di mercato continuerà a offrire rendimenti interessanti nei prossimi anni. Infatti, da un lato, l’orderbook di product tanker è ancora piuttosto ridotto, in particolare per questo segmento di navi, e dall’altro, il processo strutturale di ricollocazione della capacità mondiale di raffinazione lontano da alcune delle principali aree di consumo continuerà ad stimolare la domanda misurata in tonnellate-miglia e dovrebbe ulteriormente beneficiare le navi LR1, che attualmente sono già molto richieste dai nostri clienti.”

image_printStampa PDF