BMT, MSC Crociere: il porto di Napoli ospiterà 540.000 crocieristi con la presenza di 6 navi nel del 2024


Vento in poppa per MSC Crociere: alla BMT l’Italia si conferma dunque assoluta protagonista al centro della strategia commerciali della Compagnia. Il 2024, infatti, sarà un altro anno record per MSC Crociere a partire proprio dall’Italia, dove la Compagnia, guidata dal Vice President Southern Europe Divisione Crociere Leonardo Massa – terzo brand a livello globale e leader sempre più incontrastato in Mediterraneo – registrerà quest’anno un nuovo picco di movimentazione dei passeggeri, che saliranno a 4,5 milioni rispetto ai 4 milioni del 2023 (+5%), effettuando 1.075 scali e operando con ben 16 navi, su un totale di 22 della flotta complessiva, nei 14 porti toccati lungo le coste del Belpaese.

Il porto di Napoli si prepara a vivere un anno da protagonista ospitando circa 540.000 passeggeri distribuiti in 109 scali, con la presenza di ben sei navi (MSC Divina, MSC Fantasia, MSC Grandiosa, MSC Opera, MSC Splendida, MSC World Europa). L’8 aprile segna il primo approdo di questa stagione, dando il via a un periodo di intensa attività portuale e confermando la posizione di spicco del porto di Napoli nel panorama del mondo crocieristico.

“L’Italia si conferma così sempre più al centro delle strategie di MSC Crociere. Un paese nel quale il settore crocieristico genera complessivamente una ricaduta economica pari a circa 15 miliardi di euro e dà lavoro a oltre 125.000 persone. La BMT rappresenta un’opportunità non solo per rafforzare i legami con le imprese e le comunità locali, ma anche per mettere in risalto le prospettive che ci attendono nel corso del 2024. Inoltre cresce sempre di più l’importanza dei porti dei Sud Italia con Napoli che per la prima volta nella stagione estiva accoglierà ben 3 navi, mentre Bari avrà per la prima volta una nave, MSC Sinfonia, nel winter 2024 – 2025”, ha dichiarato Leonardo Massa, Vice President Southern Europe Divisione Crociere Gruppo MSC.

Tra le principali novità nella programmazione di quest’anno vi è il ritorno di MSC Crociere nel porto di Cagliari, oltre alla conferma di importanti scali serviti nel 2023. Un’offerta sempre più ampia, resa possibile anche grazie alla proficua collaborazione instaurata con le comunità locali di riferimento, che anche quest’anno permetterà ai passeggeri di visitare alcune delle meraviglie del nostro Paese. L’elenco completo dei porti italiani serviti comprende: Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Ancona, Bari, Trieste, Cagliari, Messina, Brindisi, La Spezia, Olbia, Livorno e Venezia (Marghera).

Grande novità per la stagione invernale, il ritorno di un itinerario suggestivo alle Isola Canarie e il debutto di MSC Euribia negli Emirati Arabi. Guardando al prossimo futuro, MSC Crociere è impegnata per l’ulteriore espansione della flotta che, dopo gli ultimi arrivi di MSC Euribia ed MSC Seascape, accoglierà nel 2025 MSC World America, seconda nave dell’innovativa World Class e terza della compagnia alimentata a GNL. Per la propria stagione inaugurale, MSC World America avrà come homeport PortMiami, il nuovo terminal del Gruppo MSC, che una volta completato sarà il più grande del Nord America.

Grande attesa per l’arrivo nel Mediterraneo di Explora I, nave del nuovo brand di Lusso del Gruppo MSC Explora Journeys e il debutto di Explora II che arriverà a luglio 2024.

image_printStampa PDF