Genova Sestri Ponente: procedono su due fronti i lavori per il nuovo superbacino per navi da crociera


Sotto lo stretto coordinamento tra la direzione lavori e Fincantieri che non ha mai interrotto le proprie attività, procedono su due fronti i lavori per la realizzazione del nuovo superbacino nell’Area Industriale di Genova Sestri Ponente, che permetterà di costruire navi da crociera di ultima generazione lunghe oltre 360 metri e in grado di ospitare fino a 6.000 passeggeri.

Il primo fronte di lavoro interessa la demolizione delle strutture dei due vecchi bacini in disuso numero 2 e numero 3, che, una volta uniti, daranno forma al superbacino. Successivamente i lavori riguarderanno delineamento del nuovo perimetro a terra, attraverso l’infissione di pali e strutture in calcestruzzo dette diaframmi. I materiali di risulta delle attività saranno interamente riutilizzati all’interno del cantiere per limitare il trasporto via terra verso le aree operative e diminuire di conseguenza l’impatto sulla viabilità cittadina.

Il secondo fronte riguarda le opere a mare che prevedono l’allungheranno del profilo della nuova area che ospiterà le navi da crociere di ultima generazione, grazie al posizionamento di 140 pali di grande diametro da oltre 32 metri di lunghezza legati tra loro da una struttura metallica.

image_printStampa PDF